DIRETTORE RESPONSABILE

Gabriele Formenti

GabrieleFormenti

Nato a Milano. Giornalista professionista. Laureato in lettere moderne con una Tesi in storia della musica, diplomato in flauto traverso presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano e in flauto traversiere storico (rinascimentale, barocco e classico) presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza. Fonda e dirige l’ensemble con strumenti originali IL BELL’ACCORDO ENSEMBLE. Esperto di discografia, attualmente collabora con emittenti radiofoniche e con quotidiani e riviste di settore.

ANGELO FORMENTI

 

AngeloFormenti

Angelo Formenti è nato a Milano, ove si è laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in otorinolaringoiatria. Autore di oltre 100 pubblicazioni e film scientifici, svolge attività didattica e da molti anni si dedica allo studio e al trattamento delle patologie della voce e della deglutizione. Si interessa di psicoanalisi e di filosofia della scienza e, in questa luce, del significato di malattia, dell’assistenza dell’uomo malato e della sua umanizzazione, oltre che di altri problemi bioetici come la ricerca e la sperimentazione scientifica.Studioso di poesia, musica e pittura, e dei loro reciproci rapporti, collabora con l’attività psicopedagocicodidattica e di ricerca di una scuola media sperimentale di Milano.

 

CARLO VITALI

 

Vitali_fotina (1)

Carlo Vitali, nato a Bologna nel 1948, ha studiato Scienze Politiche e pianoforte. Dagli anni 1980 collabora come critico, saggista e divulgatore a testate cartacee, siti web e reti radiotelevisive in Italia, Svizzera, Germania, Gran Bretagna e Stati Uniti. Suoi saggi di carattere musicologico sono apparsi su riviste scientifiche in Italia e all’estero. Ha collaborato a strumenti di consultazione quali il DEUMM della UTET, The Grove’s Dictionary of Opera, Die Musik in Geschichte und Gegenwart, Dizionario Biografico degli Italiani, Cambridge Handel Encyclopedia. Ha pubblicato edizioni musicali e monografie per i tipi di Garland, Ricordi, Sellerio, Dalai e Treccani. Ha fatto parte delle giurie di premi internazionali dedicati al canto lirico e barocco, al fortepiano, al violino moderno e barocco; è membro permanente nella giuria dello Stanley Sadie Handel Recording Prize (Londra), socio fondatore del Centro Studi Farinelli (Bologna), socio dell’Associazione Nazionale Critici Musicali.

ANDREA BEDETTI

 

Bedetti

Andrea Bedetti, musicologo e critico musicale. Ha studiato Paleografia e Filologia musicale. Giornalista professionista, ha anche insegnato “Filosofia ed Estetica della Musica” all’UniTre di Milano. Autore di saggi e libri, Ë specializzato in musica antica e contemporanea. La sua visione musicale Ë mutuata dalla riflessione estetica e filosofica, di matrice fenomenologico-heideggeriana.

ISABELLA CHIAPPARA SORIA

IMG_2722 copia

Storica dell’Arte, della Moda e della Musica si è laureata alla Sapienza in Storia dell’Arte e Perfezionata ad Urbino sui Tessuti Antichi. Dal 1984 è docente presso diverse Istituzioni fra le quali l’Accademia di Belle Arti Viterbo e l’Università di Roma Tre di Storia della Moda. Attualmente è docente di Storia della Moda 1 e 2 all’Accademia di Belle Arti di Roma. Da molto tempo si interessa di Storia della Musica e del Teatro musicale rinascimentale e barocco, lavorando sulle numerose sinergie che legano i diversi settori della Cultura artistica. Dal 2010 scrive saggi e recensioni musicali sul Sito La Sala del Cembalo. Nel 2009 ha curato regia e costumi dell Finta Amante di Paisiello. Nell’ottobre 2015 ha progettato e realizzato i costumi per la Doriclea di A. Stradella e nel 2016 ha curato la regia e i costumi per l’Oratorio di Alessandro Stradella Ester per lo Young Stradella Project e per l’Eco e Narciso di Domenico Scarlatti per l’Ensemble Roma Barocca.

ALICE VERTI

 

Alice Verti

Alice Verti è nata a Bologna nel 1992. Si è laureata in filosofia con una tesi di argomento estetico-musicale e in musicologia, nelle università di Roma La Sapienza e di Bologna. Ha affrontato per qualche tempo lo studio del violoncello e nel 2012 si è diplomata in pianoforte. Ha contribuito con articoli di interesse storico-artistico e musicale alla rivista di divulgazione culturale Revolart, fondata e redatta da studenti universitari. Ha pubblicato per Musica/Realtà una prima traduzione italiana di un saggio di Carl Dahlhaus pertinente a questioni dell’analisi musicale. I suoi interessi sono rivolti eminentemente al repertorio ottocentesco e a quello primo-novecentesco, con una particolare affezione per il teatro wagneriano e per la produzione di Gustav Mahler. Fortemente legata alla poesia, ibrida quanto più possibile nei propri studi il fronte musicale a quello letterario (si è occupata, nella sua tesi di laurea magistrale, delle relazioni estetiche tra i Four Quartets di T. S. Eliot e gli ultimi quartetti di Ludwig van Beethoven).

FABRIZIO CARPINE

 

FabrizioCarpina

Nato a Milano, ha studiato Filosofia e chitarra classica (seguendo anche alcuni seminari con Manuel Barrueco, uno dei più grandi chitarristi esistenti). I suoi campi di interesse musicale spaziano da Chopin al repertorio per liuto, da Liszt fino alla musica del nostro tempo. Si dedica inoltre allo studio “in solitaria” del teatro di Wagner, Mozart e Puccini, della musica di Bach nonché del repertorio corale e liederistico (in particolare di Schubert, Schumann e Brahms).

SUSANNA MIGLI

fabulas

Presidente dell’Associazione MEdianTE – connessioni per fare cultura – è impegnata a promuovere la musica nella convinzione che il suo “potere trasformativo” sia fra i più efficaci motori culturali per lo sviluppo sociale. Laureata in musicologia al DAMS di Bologna con master in Paleografia e semiologia gregoriana (Cremona) e  sotto la guida dei maestri Gigliola Frazzoni e Tito Turtura si diplomata in canto esibendosi  come soprano lirico.
Tecnico dell’Editoria ha un lungo trascorso d’imprenditrice in ambito musicale, occupandosi di progetti culturali dall’ideazione creativa, fino alla definizione dei piani di comunicazione e marketing. Ha collaborato con le più importanti istituzioni musicali in Italia. Redattore e critico musicale per Einaudi, Radio Televisione Svizzera Italiana, Amadeus. Corrispondente estero per andante.com e Classic Today.  Frequenta la facoltà di Psicologia con particolare interesse alle nuove frontiere della ricerca scientifica sui rapporti tra musica e “benessere”, con particolare riferimento agli ultimi traguardi delle neuroscienze.

 

DAVIDE DETTORE

 

DavideDettore

Nato a Milano, il 24/11/1954, laureato in Filosofia e in Psicologia, è professore associato di Psicologia Clinica presso la Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Firenze e autore di 110 pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali e internazionali e 11 volumi. Attualmente, oltre a essere titolare dei corsi di “Elementi di psicopatologia generale” e “Psicologia e Psicopatologia del Comportamento Sessuale”, è presidente del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e della Salute e Neuropsicologia.

Da trent’anni accanto agli interessi professionali e clinici, ha coltivato l’approfondimento dello studio della storia della vocalità e dell’esecuzione operistica, in particolar modo dal Seicento alla prima metà dell’Ottocento, come espressione di un grande e sinceramente sentito amore per la musica operistica in tutte le sue manifestazioni.

PAOLO ANDREOTTI

10420157_1291817864178384_7609998389921040594_n

Nato a Ferrara. Dopo la maturità ha deciso di dedicarsi allo studio della musica Jazz presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo, ove frequenta il corso di Laurea in Batteria e Percussioni Jazz. Ha partecipato a seminari con: Christian Meyer, Joe Farnsworth, Gavin Harrison, Dave Weckl e John Hollenbeck. Nel 2015 ha partecipato ai seminari estivi del Berklee College of Music di Boston. Dal 2015 collabora con la scuola Delta Music Modern di Lagosanto (Fe). Studioso appassionato sia di musica che della sua storia, grazie ad una genuina curiosità e ad una solida base culturale, si dedica all’attività di recensore freelance affiancandola a quella di musicista e insegnante. Contemporaneamente prosegue gli studi accademici.